Formazione

Le innovazioni tecnologiche, il continuo cambiamento dei modelli produttivi, l’espansione dei mercati in una dimensione globale, la crescente attenzione nei confronti della sostenibilità ambientale e sociale, comportano considerevoli ripercussioni anche sul piano delle qualifiche e delle competenze richieste alle risorse umane.

Secondo l’economista Gary S. Becker (1964), il capitale umano rappresenta l’insieme delle capacità produttive che un individuo acquisisce tramite l’accumulo di conoscenze generali o specifiche, di savoir-faire. Si tratta di una risorsa intangibile che, così come qualsiasi altro capitale, possiede la capacità di riprodursi, durante l’arco di vita dell’individuo, per mezzo de diversi tipi di apprendimento: formale, non formale ed informale.

Pertanto il processo di formazione e valorizzazione del capitale umano assume un ruolo nodale nelle strategie aziendali, imprimendo anche un notevole impulso al percorso di crescita economica e sociale di una Organizzazione.

La C.Galdieri & figli Spa riconosce nell’avvento della Knowledge Society l’insostituibile fattore di crescita economica sociale e, dunque, pone attenzione alla formazione del proprio capitale umano considerato ricchezza essenziale e significativo driver nella transizione verso obiettivi improntati alla sostenibilità dello sviluppo ed alla inclusione e coesione sociale.

La formazione così come concepita dalla C.Galdieri & figli Spa acquista una dimensione più ampia, che travalica il ristretto alveo delle attività formative obbligatorie e che sfociano normalmente in attività formative svolte in ambiti diversi che consentono di accrescere le soft skills dei propri lavoratori, considerati il capitale più prezioso da curare e sviluppare.

Le Soft Skills: un percorso innovativo per svilupparle

Oltre la formazione tecnico-professionale e quella realizzata per rispondere agli obblighi di legge a livello nazionale e comunitario, la C.Galdieri & figli Spa ha, negli ultimi mesi, posto particolare attenzione anche alla formazione delle competenze trasversali o soft skills considerate significativi driver nella transizione verso obiettivi improntati alla sostenibilità economica, ambientale e sociale dello sviluppo. L'azienda ha pensato ad un ciclo di incontri/formazione che si realizzeranno con continuità nel corso del tempo, con l’obiettivo di accrescere le competenze trasversali del proprio capitale umano, al fine di orientare le strategie aziendali ai principi di Corporate Social Responsibility (CSR).

TEAM BUILDING COOKING

Il primo incontro di formazione denominato Team Building Cooking (TBC) è stato realizzato dall'azienda con lo scopo di fornire al personale coinvolto, i principali strumenti per comunicare e cooperare adeguatamente al fine di raggiungere performance migliori. La “palestra” pensata per acquisire tale competenza è stata la cucina, quale laboratorio in grado di promuovere efficienza, creatività, spirito di squadra mediante l’elaborazione di un menu. 


Servire per Stupire

"Servire per Stupire" è il secondo incontro/formazione che la C.Galdieri & figli Spa ha pensato di rivolgere ai suoi dipendenti per rafforzare le proprie competenze trasversali, quali la capacità comunicativa, l'affidabilità, la passione e l'entusiasmo, il rispetto e l'empatia. La giornata formativa ha, pertanto avuto ad oggetto l'importanza della valorizzazione del cliente e dell'attenzione ad esso riservata mediante la capacità di esercitare le proprie soft skills nell'offerta di servizi.